BASTIA-GENOA 1-2
di Sito dei Grifoni   
 

SPORTING CLUB BASTIA – GENOA 1-2 – Sesta vittoria in amichevole per il Genoa che era impegnato in Corsica all’Armand-Cesari contro la squadra decima classificata nell’ultima Ligue 1. E’ stato un Genoa sorprendente in positivo per corsa, circolazione del pallone, anticipo sugli avversari, organizzazione e tecnica individuale. Genoa intraprendentee padrone del campo per 90 minuti, a parte 5 minuti di sbandamento costati un gol dopo la girandola dei cambi, in pratica l’unica vera occasione per i corsi che possono ringraziare un’incomprensione in difesa a sinistra.

I corsi hanno schierato tre dei loro nuovi acquisti, Bifouma, Cabral et Nangis, mentre altri due Saint-Maximin e Crivelli, quelli che hanno confezionato l’unico gol dei blu, sono entrati nel finale col Genoa un po’ troppo rimaneggiato.

Juric ha fatto riposare Lazovic, Rigoni, Ntcham, Perin, mentre mancava per infortunio Munoz. Si è rivisto invece Gakpé che quindi ha smaltito il problemino accusato a Lucca. Oggi quasi impeccabile la fase difensiva orchestrata da Izzo, Burdisso e Gentiletti, con le coperture di Laxalt e Ocampos a sinistra e Cissokho a destra e un centrocampo tonico affidato a Veloso e Rincon.

Il Genoa è andato in gol con due bellissime azioni, la prima al 14’ con lancio di Pandev per Laxalt che ha messo in mezzo un cross sul quale Pavoletti ha staccato battendo Leca. Il raddoppio al 28’, break a centrocampo e triangolazione Ocampos – Pavoletti – Ocampos con l’argentino che si è trovato solo davanti al portiere e lo ha superato con un tiro preciso. Il Genoa poteva trilicare al 31’ quando un bel cross di Veloso era seguito dall’inserimento di testa di Pandev che andava a sfiorare la traversa. Il Bastia riusciva a trovare la via del tiro solo grazie ad una veloce discesa di Bifouma che è andato al tiro da sinistra, chiuso da Lamanna e Veloso, pallone fuori. Questa azione è stata propiziata da un errore di Rincon che forse è scivolato sul terreno non in perfette condizioni e ha perso palla.

Ritmi più bassi nel secondo tempo, gran nervosismo dei padroni di casa che non hanno lesinato interventi rudi anzi pericolosi e qualche scorrettezza non proprio amichevole.

E’ comunque un Genoa che chiude bene i varchi e costruisce con la catena di sinistra composta da Laxalt e Ocampos l’occasione per la doppietta personale dell’argentino, che entra in area rientra e calcia di destro a giro impegnando il portiere in una deviazione in corner. Detto dei cambi (dentro nella ripresa Fiamozzi, Cofie, Gakpé, Rosi, Improta, Renzetti, Marchese e Raul) e del gol di Crivelli, il Genoa si è subito ritrovato e non ha più concesso nulla, tenendo il risultato fino al 94’ quando l’arbitro si è deciso a decretare la fine.

Quindi buono l’ultimo test, ora arriveranno le partite ufficiali: Coppa Italia venerdì e campionato fra due domeniche. Abbiamo visto cose belle, si spera che il tecnico non sia messo in difficoltà con cessioni scellerate, anzi che venga aiutato con utili innesti per questa rosa.

RETI: 14' pt Pavoletti, 29' pt Ocampos, 40' st Crivelli

GENOA PT: Lamanna, Gentiletti, Izzo, Burdisso (c), Ocampos, Pavoletti, Cissokho, Pandev, Veloso, Rincon, Laxalt

GENOA ST: Lamanna, Gentiletti (37’ Marchese), Izzo (33’ Rosi), Burdisso (c), Ocampos (37’ Improta), Pavoletti (37’ Raul), Cissokho (19’ Fiamozzi), Pandev (30’ Gakpé), Veloso, Rincon (26’ Cofie), Laxalt (37’ Renzetti) - All. Juric

BASTIA: Leca, Djiku (39' st Cioni), Peybernes, Squillaci, Marange, Cahuzac (26' st Coulibaly), Mostefa (39' st Keita), Cabral (1' st Danic), Diallo (26' st Crivelli), Nangis (1' st Saint-Maximin), Bifouma (28' st Ngando) - All. Ciccolini




Amichevoli

- 06/08 - [20:00] - Bastia-Genoa 1-2
- 03/08 - [17:00] - Genoa-Alessandria 4-1
- 28/07 - [20:30] - Lucchese-Genoa 0-3
- 23/07 - [16:00] - Genoa-Rizespor 1-0
- 20/07 - [17:00] - Genoa-FC Südtirol 3-0
- 16/07 - [17:00] - Genoa-Neustift 18-1