Giampiero Gasperini [dal muro]
Ruben   
 

Come sempre quando ti presenti a Genova da avversario, sembra che tu venga a giocarti la finale del mondiale.
Sempre indiavolato, nervoso, polemico.
Oggi ha dissipato gli ultimissimi dubbi che ancora avevo sul tuo spessore umano.
Ci sta esultare al gol della tua squadra, non ci sta in quel modo, gridando anche più volte MERDE.
Poi dirai riferito a chi, se hai le palle.
Cosa di cui dubito fortemente.
L'astio nei nostri confronti parte da lontano e non ce lo meritiamo.
Perché se sei arrivato dove sei, il merito è anche di una tifoseria che ti ha portato in palmo di mano per anni.
Chiudo manifestando tutto il mio disprezzo per i genoani che continuano a perdere le bave dietro un uomo così, per non dire di quei giornalisti opinionisti commentatori, che alla viglia di una gara così importante, invece di discuterne con Andreazzoli, hanno messo in piedi una trasmissione intera con te.
Sciacquati sempre la bocca quando parli di noi.