Genoa-Inter 0-4

15' pt Gagliardini, 40' pt Icardi (rig), 9' st Perisic, 35' st Gagliardini

Commento
di SdG   ser20190403a

L'Inter ridicolizza il Genoa. Noi inadeguati al confronto. Rischio retrocessione concreto

Genoa inesistente. Partita in mano all'inter fin dal primo minuto, ancora di più dopo l'espulsione di Romero che ha permesso ai gossippari del calcio di vedere il reintegrato Icardi raddoppiare su rigore il primo gol di Gagliardini.

Due gol per tempo. Nella ripresa Perisic in rete, azione innescata da erroraccio di Pedro Pereira. Infine ancora Gagliardini. All'attivo dell'Inter anche un palo di Icardi e un paio di conclusioni salvate da Radu. L'Inter ha passeggiato, ha vinto col minimo sforzo mostrando una superiorità tecnica e di palleggio che ha ridicolizzato i nostri giocatori, che sembravano dei poveretti capitati lì per caso.

Raramente in serie A si nota questa differenza di valori. Forse non volevano nemmeno farne quattro, hanno fatto girare palla per non infierire. I nostri mai in partita, non c'erano ne' con la testa ne' con le gambe. Errori grossolani continui. In alcuni caso da principianti.

Quello dell'Inter in pratica è stato un allenamento contro una squadra di serie C. Un torellone nerazzurro infinto (690 passaggi, riusciti al 92%) che Mariani ha concluso al 90' preciso. La situazione era talmente penosa che non ha nemmeno concesso un minuto di recupero. All'attivo del Genoa due tentativi di Kouamé, occasioni buone ma non sfruttate.

La sana paura... Ci sarà la reazione... I ragazzi hanno fatto pace dopo la lite di Udine... Sì, come no... Spiace per Prandelli, ma non ha la situazione in pugno e nemmeno il senso del reale pericolo che incombe. Finora l'esperienza dell'ex tecnico della nazionale si salvava grazie alle imprese con Atalanta, Lazio e Juventus che hanno attutito i passi falsi con le reali concorrenti del Genoa, ma anche illuso parecchio.

L'Undicesima posizione non inganni. Questo Genoa giocando così è destinato a retrocedere. Le inseguitrici si avvicinano partita dopo partita, la quota salvezza si è alzata spaventosamente e il calendario non lascia spazio a molte speranze di fare punti.

Serve una svolta. E' vero che questa rosa ha mezzi tecnici modesti e stasera lo abbiamo capito tutti, ma non può affrontare le partite come ha fatto oggi o come ha fatto a Udine... o in altre 4 o 5 occasioni.

Oggi, tutti insufficienti. Si è sentita tantissimo l'assenza di Criscito squalificato. Non si è sentita l'assenza di Perinetti e Preziosi, che sono i veri responsabili di queste prestazioni orripilanti e imbarazzanti e tristi.


GENOA - INTER   0 - 4(30 - 03/04/19)
15' pt Gagliardini, 40' pt Icardi (rig), 9' st Perisic, 35' st Gagliardini
Radu, Pereira, Romero , Zukanovic , Pezzella, Lerager, Radovanovic (36' st Mazzitelli), Rolon, Sturaro (20' st Bessa), Kouamé, Sanabria (41' pt Biraschi) [All. Prandelli, Jandrei, Marchetti, Gunter, Lapadula, Pandev, Lazovic, Lakicevic, Favilli, Veloso]
Handanovic, D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah , Gagliardini, Brozovic (21' st Joao Mario), Politano (29' st Borja Valero), Nainggolan, Perisic, Icardi (35' st Keita Balde) [All. Spalletti, Padelli, Vecino, Ranocchia, Cedric, Dalbert, Colidio, Salcedo, Candreva]
Arbitro: Mariani di Aprilia - Corner: 1-6 - Recupero: 1' e 0' - Spett: 20.000