Parma-Genoa 5-1

37' pt Kucka, 41' pt Cornelius, 45' pt Cornelius, 6' st Cornelius, 7' st Pinamonti, 34' st Kulusevski

Commento
di SdG   ser20191020a

Qualcuno ha definito questa sconfitta incredibile in realtÓ di batoste simili ne abbiamo giÓ viste con questa presidenza. Anche troppe. Quindi niente di strano, ma ci dispiacerebbe se a pagare fosse solo l'allenatore. Preziosi dovrebbe esonerare Andreazzoli, toccare il tempo alla rosa che in estate sembrava valida, ma oggi appare composta da ritardati, poi dovrebbe assumere un altro tecnico e infine dimettersi. Faccia il Patron, come aveva promesso anni fa in caso di cessione. Lo faccia anche se non cede, che fare il Patron Ŕ anche troppo.

Assenti Criscito, Biraschi e Romero, Andreazzoli stupisce tutti e insiste con la difesa a 3 con i resti del reparto. PasserÓ a 4 solo dopo il quarto gol del Parma. La squadra Ŕ apparsa debole, perforabile, poco intelligente da un punto di vista calcistico. Attacco con KouamÚ in coppia con Pandev capitano, il macedone aveva speso belle parole tre giorni fa per il mister ed Ŕ stato subito ricompensato. Fuori Pinamonti che appena entrato ha segnato il gol della bandiera da attaccante vero. Genoa pi¨ quadrato col 4 4 2, ma tant'Ŕ Ŕ arrivato anche il quinto gol sul solito svarione dei nostri.

I gol del Parma, al di lÓ degli errori tecnici individuali imbarazzanti, hanno denotato l'incapacitÓ di impostare una fase difensiva degna della Serie A. E senza fase difensiva efficace si retrocede.

Lo schifo odierno non merita ulteriori commenti, solo l'elenco delle azioni principali.

Primo tempo

02 bolide di Kucka a lato di poco poco alla sinistra di Radu
03 altra facile incursione in area e tiro alto di BarillÓ
09 contatto fortuito tra El Yamiq Inglese, il parmense ne fa le spese e chiede il cambio
19 ancora Parma con tiro cross che attraversa la porta e Cornelius sul secondo palo colpisce l'esterno della rete
22 azione Genoa il portiere manca la presa su un cross, Pandev tira a porta vuota, pallone respinto da Kucka
23 ammonito Radovanovic, punizione da 25 metri di Scozzarella deviata in corner
27 ammonito Scozzarella per fallo su Pandev a metÓ campo
30 incredibile doppia parata di Sepe su conclusioni di Goldaniga su sviluppi di corner
32 clamorosa palla gol, tiro sbagliato di Gagliolo che Cornelius devia fuori da pochi metri
37 segna Kucka su assist di Kulusevki, in scivolata
38 espulso Muzzi per proteste per un fallo iniziale di Gervinho su Ghilgione nell'azione del gol
42 raddoppio su punizione di Scozzarella, stacca tutto solo Cornelius e incorna
45 il terzo gol nasce da un errore di Pajac che ai 70 metri, in attacco, si fa soffiare palla e il contropiede Ŕ concluso da Cornelius


Secondo tempo.

06 quarto gol ancora Cornelius che riceve dal limite e di sinistro batte Radu con un rasoterra
07 segna Pinamonti, riceve al limite controlla si gira e tira insaccando alle spalle di Sepe
09 cambio tattico, si passa a 4 dietro, tolto Goldaniga, dentro Ankersen
11 cross di Ghiglione, testa di Lerager facile per il portiere
23 chiusura in scivolata di Ankersen che impedisce il quinto gol
28 gran colpo di testa in tuffo di Ghiglione pallone poco sopra la traversa
34 quinto gol segna Kulusevki che approfitta di un retropassaggio errato di Ankersen con Radu lento ad uscire
47 Sepe impedisce il 5 a 2 parando di piede una conclusione di koumÚ servito da Zapata

Concludo con le parole di twingg sul muro: "Stiamo rientrando. Sono affranto. Spero che abbiate sentito il nostro canto d'amore sul 5-1". I mille di Parma non meritavano un Genoa cosý.


Il gol di Pinamonti  


PARMA - GENOA   5 - 1(08 - 20/10/19)
37' pt Kucka, 41' pt Cornelius, 45' pt Cornelius, 6' st Cornelius, 7' st Pinamonti, 34' st Kulusevski
Sepe, Darmian, Dermaku (30' st Pezzella), Iacoponi, Gagliolo, Scozzarella (16' st Hernani), Kucka, BarillÓ, Kulusevski, Inglese (11' Cornelius), Gervinho [All. Daversa, Colombi, Alastra, Grassi, Brugman, Sprocati, Karamoh]
Radu, Goldaniga (8' st Ankersen), Zapata, El Yamiq, Ghiglione, Sch÷ne (26' st Jagiello), Radovanovic , Lerager, Pajac, KouamÚ , Pandev (1' st Pinamonti) [All. Andreazzoli, Jandrei, Marchetti, Agudelo, Pajac, Cassata, Sanabria]
Arbitro: Valeri di Roma - Corner: 3-7 - Recupero: 2' e 2' - Spett: 15.000