Brescia-Genoa 2-2

10' pt Donnarumma, 13' pt Semprini, 38' pt Falque(rig), 24' st Pinamonti (rig)

Commento
di SdG   ser20200627a

Continua il reality del calcio in TV e anche oggi il Genoa ha deluso. Nello stadio Rigamonti di Brescia, contro l'ultima in classifica, alle 5 del pomeriggio, col sole e con 33 gradi, il Genoa post Covid si Ŕ fatto fare due gol in appena 13 minuti. Non Ŕ servito partire bene, appena gli avversari hanno spinto hanno trovato una squadra deconcentrata, lunga, e una difesa di belle statuine facile da perforare. In rete Donnarumma e Semprini, ma quel che Ŕ peggio il Genoa si Ŕ fatto fare un altro gol da rimessa laterale. I pericoli sempre dalla nostra sinistra.

Il Genoa alla fine Ŕ riescito a rimediare almeno un pareggio, ma per segnare ha avuto bisogno di due calci di rigore perchÚ su azione i rossobl¨ hanno sbagliato tantissimo. Poche le azioni lineari ben congegnate. I rigori c'erano e in epoca VAR non bisogna nemmeno dirlo. Realizzati da Iago Falque nel primo tempo e poi da Pinamonti nella ripresa. Bravo il giovane attaccante a prendersi la responsabilitÓ del tiro. Assente Criscito infortunato, Falque sostituito.

Una partita dispendiosa, alcuni giocatori hanno davvero dato tutto, menzione speciale per Sturaro che Ŕ partito a centrocampo e dopo l'uscita di Barreca ha fatto la fascia sinistra. Anche Pinamonti ha corso 97 minuti, l'impegno non Ŕ mancato. Entrambi gli allenatori hanno sfruttato i 5 cambi a disposizione. Buon scampolo di partita di Lerager.

Il Genoa non Ŕ piaciuto e del resto la formazione iniziale non Ŕ sembrata molto razionale, anzi piuttosto sperimentale. A questo punto del campionato gli esperimenti dovrebbero essere del tutto evitati. E' estate, ma non giochiamo amichevoli. La sosta Ŕ stata lunga, ma un'identitÓ era giÓ stata trovata.

Il Genoa ha fallito l'occasione di staccare il Lecce, e deve accontentarsi di un punto che alla fine del campionato forse non basterÓ.



07 discesa di Destro diagonale con deviazione in corner di Joronen
10 gol di Donnarumna dopo rimessa laterale regalata da errato disimpegno
13 raddoppio Brescia, facile deviare in rete in una difesa di tonti
25 Destro in contropide riceve da Falque e tira alto
37 gol di Iago su rigore per fallo in area subito da Romero
47 doppia parata di Jooronen su Berami e Iago in mischia

46 corner di Falque che tira direttamente in porta, altro corner
47 mischia in area buona occasione, ma c'Ŕ fallo in attacco
55 sturaro mette in area, girata di Pinamonti fuori
65 girata acrobatica di Pandev in area, alto
68 Sturaro al tiro, deviato in corner
69 altro rigore, fallo di mano di Dessena, lo segna Pinamonti
70 tuffo di Tonali che si prende una punizione, la tira su un compagno, pallone out
81 Sturaro liberato da Sanabria tira centralmente
82 tiro di Sanabria Joronen in corner
97 fine della partita


BRESCIA - GENOA   2 - 2(28 - 27/06/20)
10' pt Donnarumma, 13' pt Semprini, 38' pt Falque(rig), 24' st Pinamonti (rig)
Joronen, Sabelli , Papetti, Mateju , Semprini (22' st Martella), Dessena , Tonali (33' st Romulo), Bjarnason (33' st Ghezzi), Zmrhal (28' st Aye), Torregrossa, Donnarumma (22' st Skrabb) [All. Lopez, Andrenacci, Gataldello, angraviti, Spalek, Viviani]
Perin, Romero, Soumaoro (8' st Sch÷ne), Zapata , Biraschi , Behrami (21' st Lerager), Sturaro, Barreca (15' st Ghiglione), Destro (15' st Sanabria), Falque (8' st Pandev), Pinamonti [All. Nicola, Marchetti, Ichazo, Cassata, Goldaniga, Jagiello, Masiello]
Arbitro: Irrati di Pistoia - Corner: 1-8 - Recupero: 2' e 7' - Spett: 0